ASSISI

Cattedrale di San Rufino

 

 

 

 

 

 

 

 

Organo costruito dai Fratelli Martinelli nel 1848-51.

 

Unico corpo sonoro contenuto in cassa lignea, attualmente collocato su un apposito palco nell'abside fra gli stalli del coro.

 

2 tastiere cromatiche di 54 note do-fa, di cui la seconda corrispondente all'organo principale. Pedaliera scavezza a leggio di 17 note do-sol#, pi due ulteriori tasti per il Tamburo e la Terza mano. Pomelli di registrazione a tiro disposti su due tavole ai lati della consolle, in tre colonne complessive.

 

                                                          TIRATUTTI (dall'Ottava)

Principale Basso                      Trombe Basse                   Principale di 16 Piedi

Principale Soprano                   Trombe Soprane                Principale Basso

Ottava                                  Corno Inglese                    Principale Soprano

Decimaquinta                          Fagotto                           Ottava

Decimanona                            Flauto Traverso                Duodecima

Vigesimaseconda                     Flauto in 8a Sop.               Decimaquinta

Trombette in Ottava                Flauto in 8a Bas.                Decimanona

Obo                                    Decimino                           Vigesimaseconda

Flauto Traverso                      Voce Umana                      Vigesimasesta

Ottavino                               Cornetto in Quintadecima     Vigesimanona

Quintetto                              Bombardone                      Controbassi / Ottave

                                           Carillon

 

Mantice a lanterna non originale alloggiato sotto il palco, con alimentazione manuale e mediante elettroventilatore. Trasmissione a meccanica sospesa per la seconda e a bilancia per la prima. Somieri a tiro, di cui i due del positivo disposti nel piano del basamento e quello di basseria sul retro.

 

Note:

L'organo stato sottoposto al suo ultimo restauro nel 1996.

 

Per ulteriori informazioni si rimanda alla sez. "Pubblicazioni" del sito, alle pagine "Libri e opuscoli" (L'organo maggiore di S. Rufino in Assisi) e "Articoli" (L'organo maggiore di San Rufino e il suo restauro).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Foto: agosto 1996

 

 

Indietro